Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per fornire servizi in linea con tue preferenze. Continuando la navigazione si accettano e si autorizzano i cookies necessari.

Italian English French German Portuguese Russian Spanish
Eventi

almanacco

 

Non ci sono eventi per i prossimi giorni
Non ci sono eventi da visualizzare
Latest News

almanacco

Calendario

almanacco

Novembre 2017
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
Meteo Lazio

meteo

Meteo Lazio

Social

almanacco

InfoNaturista

almanacco

E' uscito il numero 70 di

InfoNaturista!!

Per richiederlo vai su: http://www.infonaturista.org

1 2 3 4 5

Scarica >>>QUI la nuova App Android per essere sempre aggiornati sulle novità dell'associazione

slideshow1 slideshow2 slideshow3

Escursione in Fara Sabina

Sabato 18 Novembre 2017

Cari Amici,
Sabato 18 Novembre UNI Lazio ha in programma una facile escursione a Fara in Sabina, percorrendo il sentiero del Tabbacchino. E’ prevista una visita culturale nell’Abbazia di Farfa alle ore 10:00, mentre all’arrivo si farà un pranzo al sacco in apposita area attrezzata per barbecue.

Itinerario:
Quota alla partenza: mt 360
Quota massima: mt 570
Lunghezza del percorso: km 10 A/R
Dislivello: m 210
Difficoltà: facile

Descrizione:
Fara in Sabina, posta su una collina a 482 metri di altezza, nel cuore della regione omonima, è un borgo laziale di probabili origini longobarde (fine VI sec.).

Contornata da verdi colline d’uliveti, Fara in Sabina racchiude nel suo vasto territorio testimonianze storiche, artistiche e naturalistiche eccezionali.
Senza dubbio, il vanto della zona è la magnifica Abbazia di Farfa, che nelle sue vetuste pietre racchiude secoli e secoli di civiltà, e non pochi misteri. Ma qui è un po’ tutto il paesaggio, a tratti incantato, ad offrire suggestioni uniche: torri, rocche ed abbazie dirute, villaggi minuscoli nascosti nelle campagne, ulivi secolari e talvolta giganteschi, ville e casali abbandonati, fiumi e torrenti limpidi e sinuosi riportano indietro il viaggiatore in un tempo lontano, quando codeste lande erano solcate da santi e condottieri, briganti e mostri spaventosi.
A Fara in Sabina merita una visita il Museo Archeologico del Palazzo Baronale, mentre il centro storico, seppur in molti punti versi in un certo abbandono e degrado, conserva angoli pittoreschi. Inoltre il borgo si arricchisce di alcune chiese come la Collegiata di Sant'Antonio del XVI secolo, la Chiesa di San Giacomo del 1619 e infine il Monastero Clarisse Eremite, edificato nel XVII secolo sulle rovine del castello, tuttora convento di clausura. Tra i palazzi storici ricordiamo il Palazzo Orsini risalente al XV secolo, il Palazzo Farnese del 1585 e il Palazzo Foschi, poi passato sotto la famiglia Manfredi, costruito nel XV secolo.
Ma Fara in Sabina è soprattutto uno straordinario belvedere: bellissimi i panorami sulla Campagna Romana, il Soratte e la Valle del Tevere e quelli sulla verde Valle del Farfa. Da Fara è poi consigliabile un’escursione alle suggestive e romantiche rovine dell’Abbazia di San Martino, che giacciono, ben visibili, sulla cima del Monte Acuziano, la brulla, pietrosa e desolata altura che domina il paese.

Mappa escursione Fara

CONTRIBUTO ASSOCIATIVO DI PARTECIPAZIONE
Soci: gratuita - Non soci: 5 euro
(N.B.: I soci dovranno esibire la tessera in corso di validità – il rinnovo è possibile all’escursione)

ABBIGLIAMENTO: Scarpe da trekking obbligatorie, vestirsi a strati con abiti traspiranti, portare coperture antipioggia/antivento, calzature idonee a piccoli guadi (es. scarpe da scoglio).
COSA PORTARE: pranzo al sacco, acqua (almeno 1 litro a persona), sono utili i bastoncini. E’ sempre utile avere con sé una piccola torcia.

TRASPORTO: Auto proprie

APPUNTAMENTO: Primo appuntamento ore 8:00 alla stazione della metro A Ottaviano. Per chi viaggia in auto (verrà formata una lista di chi chiede un passaggio in auto secondo l’ordine di prenotazione; il posto non è garantito fino a esplicita conferma. La spesa verrà ripartita tra i passeggeri escluso l’autista). Per chi va direttamente a Farfa con i propri mezzi, appuntamento alle ore 9:00 al parcheggio dell’Abbazia di Farfa.

INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI
Mario Di Francesco 335 6576973

Si potrà partecipare solo previa prenotazione telefonica (lasciando un proprio recapito telefonico per eventuali comunicazione dell’ultima ora). Non saranno ritenuti validi i “parteciperò” o altro commento sulle pagine Facebook.

Il programma può essere variato a insindacabile giudizio degli organizzatori in base alle condizioni meteo e del percorso.